Leonardo, Campionato Regionale di mezza maratona

Primi km di garaDomenica 22 Maggio a Cernusco sul Naviglio, alle porte di Milano, si sono svolti i Campionati Regionali lombardi di mezza maratona sulla tradizionale distanza di 21km 97m, in realtà lunga circa 200m in più. Nonostante il periodo poco propizio dal punto di vista climatico per gare così lunghe la gara è stata partecipata, quasi 700 corridori al via. La mia giornata è iniziata alle 6.45 con la sveglia e la colazione a base di latte di soia, biscotti, pane con marmellata e mandorle, in quantità modeste per lo scarso tempo a disposizione prima della partenza. Avendo solo 1h e 30' di tempo prima del riscaldamento non ho superato le 700/800 kcal , in genere con più calma arrivo a 1000. Durante il riscaldamento e i primi km di gara lo stomaco non era troppo contento, probabilmente mi sarebbero servite almeno 2 ore. Ci tengo a precisare che una simile colazione non vegana mi avrebbe rischiesto non meno di 3h di digestione. Alle 9, ora della partenza, già il sole e il caldo si facevano sentire, così pure durante tutta la gara, imponendo agli atleti ritmi più lenti rispetto al potenziale/obbiettivo. I primi tre classificati, professionisti marocchini, hanno corso in 1h 09' e passa, il primo italiano e campione regionale ha vinto in 1h 11'. Il mio obbiettivo  di migliorare il personale stagionale ottenuto a Seregno il mese prima di 1h 16' 16" si è infranto quasi subito, già dopo 6/7km quando le gambe e il fisico mi hanno fatto capire che bisognava pagare dazio al caldo (la temperatura era di poco sotto i 30 gradi). Ho calato il ritmo passando da 3'33"/34" al mille a circa 3'40" e ho spostato il mio obbiettivo sul mantenimento della decima posizione che mi avrebbe permesso di essere tra i premiati.  Nonostante un ulteriore calo nel finale dovuto probabilmente all'eccesivo caldo e disidratazione ho mantenuto il decimo posto con un tempo finale di 1h 19' 01". Il percorso della gara è piatto, solo l'attraversamento di un paio di ponti sul naviglio rallentano la corsa, però è totalmente al sole, l'ombra non esiste e visto il periodo in cui si disputa non è  l'ideale per migliorare i propri tempi. Sono comunque soddisfatto di averla conclusa e in decima posizione per aver potuto fare un minimo di propaganda indossando una maglietta con simbolo "vegan" durante le premiazioni.

Leo

Premiazioni

Alessandro Praticò, 2° alla crono podistica "Eremo di S.Erasmo"!

Domenica 29 Maggio 2011

Alessandro al 2° posto!Alessandro si è dato da fare conquistando nella sua categoria il 2° posto del podio alla durissima cronoscalata podistica "All'Eremo di S. Erasmo"... un percorso che non lasciava respiro con ben 550 mt di dislivello in soli 5,5 km, una durezza tale che ha obbligato i corridori a camminare!

Complimenti!!

Ecco il racconto di Alessandro!
"Domenica 29 Maggio ore 6.30 apro gli occhi.. ho dormito malissimo per il pensiero che non avrei sentito la sveglia e sopratutto con i piedi di mia figlia nel fianco :)
faccio la mia solita colazione con latte di soia orzo e fette biscottate integrali, porto a fare i suoi bisogni il mio amico a quattro zampe charlie e quindi
mi metto in macchina in direzione Roccagorga mentre mangio un croassan vegan.
Ritirato il pettorale e fatto un breve riscaldamento alle 10:15 inizia mia prima gara podistica interamente in salita, su una breve (ma intensa) distanza di 5,5 km;
Il sole è alto e forte, non tira un filo di vento e la temperatura è sicurmente troppo alta per un'avventura del genere, fortuna che l'organizzazione aveva previsto dei punti di ristoro molto frequenti dove era possibile rinfrescarsi e dissetarsi.
Nel primo tratto le pendenze ci sono (6-8%) ma sopportabili, fino al km 1,5 quando sulla strada leggo la scritta "INIZIO SALITA" credevo fosse una presa in giro ma
alzo lo sguardo e vedo gli atleti davanti a me camminare.. mi sono fatto forza pensando che io avrei continuato a correre ma era impossibile anche per me.
Qui iniziava la gara con se stessi, ci sono tratti con pendenze assurde dove cercavo di buttare in avanti il busto per spostare il baricentro e fare meno fatica
ma la maggiore difficoltà è stato il cambio di ritmo quando riprendevo a "correre" dopo i pesanti tratti di camminata.
A 500mt dal traguardo gli organizzatori ai bordi della strada mi dicevano che ormai era finita che mancava poco ma non sapendo cosa mi sarei trovato davanti ho deciso
di trattenere le ultime energie fino a quando ho intravisto l'arrivo (anche questo in salita) e solo lì ho lasciato che il mio corpo bruciasse le ultime energie chiudendo la gara in 36'50'' del mio crono arrivando 37° assoluto su circa 180 partecipanti.
Con mia grande sorpresa, sono arrivato 2° di cat. D35 (su 21 arrivati) togliendomi così la soddisfazione di andare per la prima volta sul podio!
(peccato per i premi che oltre l'aceto e il vino non erano proprio vegan... )."

Sportivi vegan Italiani

Ecco le schede di alcun atleti vegan Italiani.


Sei anche tu vegan e pratichi sport a qualsiasi livello (si anche se non gareggi!) e vorresti condividere la tua esperienza e motivazione? OTTIMO! Contattaci attraverso il nostro gruppo Facebook e aggiungeremo il tuo profilo che potrai aggiornare a piacere.

Grazie!

Cliccando sulle foto potrai accedere alle info atleta.

Lido Parri

Lido Parri, Ultramaratona

Miriam RInella

Miiriam Rinella, running, marcia

Gabriele Alloro

Gabriele Alloro, Mountainbike

Lucy Lu

Lucy Lu, Running, Nuoto

Michele Bernasconi

Michele Bernasconi, ultrarunner

Alberto Leonardi

Margherita Wanderlust Cardillo, Ciclismo

Ercole La Manna

Ercole La Manna, Barefoot ultrarunner

Elena Cossu

Elena Cossu, runner

Manuel Comandini

Manuel Comandini, Triatleta Ironman

Cinzia Salvi

Cinzia Salvi, trailrunner

Antonello Antoss

Antonello "Antoss" Mountainbike

Simona Marchi

Simona Marchi, Pole Dance, Nuoto

Riccardo Barbaro

Riccardo Barbaro: nuoto pinnato , bicicletta, marcia.

Yamira Salsera Zumbera

Yamira Salsera Zumbera, Ballo

Massimo Brunaccioni, Bodybuilder

Massimo Brunaccioni, Bodybuilder

Cinzia Donti

Cinzia Donti, Running

Luigi Miccolis "Veganboy"

Luigi Miccolis "Veganboy": Bodybuilding

Barbara Bertarelli

Barbara Bertarelli, Maratona, nuoto, yoga

Juri Zani

Juri Zani: Mountainbike

Giorgio Amici, Mountainbike

Giorgio Amici, Mountainbiker

Raul Martina

Raul Martina, Mountainbike

Federico Galligani

Federico Galligani, Fighting

Piercarlo Paderno

Piercarlo Paderno, Triathlon, ciclismo

Paolo Malchiodi

Paolo Malchiodi, rIronman, Triathlon, Trail e Ultratrail running

Roberto Chiodo

Roberto Chiodo, Atletica, Mezzofondo

Simone Falqui

Simone Falqui , Mountainbike

Alberto Leonardi

Alberto Leonardi, Fighting, Extreme MMAarunner

Giuliano Carta

Giuliano Carta, Mountainbike, Kayak, Running, Nuoto

Cinzia vince la 10 km cross "Corrinvalle"!

Domenica 21 Agosto 2011

cinzia_sCinzia Salvi è arrivata prima classificata nella cat. femminile della 3a edizione della Corrinvalle, gara di cross di 10 km svoltasi a Taibon Agordino.

La gara era caratterizzata soprattutto da sentieri con poco asfalto per un totale di 250 mt di dislivello. Il tempo impiegato da Cinzia è stato 45' e 50'

CONGRATULAZIONI CINZIA!

Articolo sul Corriere delle Alpi:

MTB, Giuliano 4° alla XC di Sardara

Giuliano a SardaraIn una bellissima giornata di sole, l'8 Maggio, Giuliano si è cimentato nella 5^ prova del Campionato Regionale XC, il Trofeo Castello di Monreale...

La gara misurava 21 km su un circuito di 7 km da percorrere 3 volte ed era caratterizzato da numerose durissime salite seguite da repentine discese e single track in discesa abbastanza tecnici, tra cespugli e terriccio friabile.

La difficoltà era in verità il dislivello coperto, ben 1040 metri di ascesa!

Ottimo il piazzamento ottenuto, 4° posto cat. M3 !
"Sono abituato a posizioni un pò più lontane dalla classifica... questo risultato lo devo molto a un periodo di veganismo con "forte tendenza al crudo" anche se certi giorni la vista di alcune barre di cioccolato fondente è stata irresistibile! Per il resto sono contentissimo, mi sono divertito e la gara è andata a meraviglia!"

Altri articoli...

  1. Anna Finn, Cento maratone!

Informazioni aggiuntive