Turin Marathon - Campionati italiani di Maratona

Domenica 13/11/2011 si sono svolti a Torino i campionati italiani di maratona, per me è stato l'esordio sulla distanza. La giornata è stata perfetta, un pò fredda ma assolata, percorso abbastanza duro con una salita lunga 4km dal 24esimo al 28esimo con pendenza circa 2%. Sono partito con l'obbiettivo di finire con un tempo sotto le 2 ore e 40 minuti, fino al 37esimo km ero in tabella, poi i crampi mi hanno costretto a una breve sosta e poi a un finale più lento. Ho chiuso in 2h 44' 04", 76esimo assoluto, comunque soddisfatto per aver portato a termine la mia prima maratona.

Partenza della Maratona di Torino

Le difficoltà nel finale probabilmente sono dovute a una preparazione un pò carente di chilometri e di corsa collinare, mai da trascurare soprattutto quando si affrontano percorsi del genere. All'anno prossimo il miglioramento cronometrico.

Vincitore del titolo italiano il bergamasco Giovanni Gualdi in 2h 14' 01" su Bona e Bourifa, rispettivamente secondo e terzo.

Maratonina di Cremona - Campionato italiano di mezza maratona

Domenica 16 Ottobre 2011 si è disputata la mezza maratona di Cremona, valevole per il campionato italiano assoluto. 3000 atleti al via, presenti i migliori di specialità in lotta per il titolo. Giornata dal clima fantastico, sole, freddo quanto basta, niente vento, percorso veloce e ottima organizzazione. La mia corsa più che una gara è stato un test in vista della maratona di Torino del mese prossimo, ho chiuso con il tempo di 1h 16' 38" partendo senza orologio e correndo a sensazione sul ritmo preventivato, alla fine ero soddisfatto. Tanti atleti al loro record personale, i presupposti per correre forte c'erano tutti, vincitore del titolo italiano Francesco Bona dell'Aeronautica in un tempo intorno all'ora e 3 minuti. Livello molto elevato, con tempi sopra all'ora e 10 minuti si arrivava intorno all'ottantesima posizione.

 

Passagio cittadino verso fine gara

Alessandro Praticò, 2° alla crono podistica "Eremo di S.Erasmo"!

Domenica 29 Maggio 2011

Alessandro al 2° posto!Alessandro si è dato da fare conquistando nella sua categoria il 2° posto del podio alla durissima cronoscalata podistica "All'Eremo di S. Erasmo"... un percorso che non lasciava respiro con ben 550 mt di dislivello in soli 5,5 km, una durezza tale che ha obbligato i corridori a camminare!

Complimenti!!

Ecco il racconto di Alessandro!
"Domenica 29 Maggio ore 6.30 apro gli occhi.. ho dormito malissimo per il pensiero che non avrei sentito la sveglia e sopratutto con i piedi di mia figlia nel fianco :)
faccio la mia solita colazione con latte di soia orzo e fette biscottate integrali, porto a fare i suoi bisogni il mio amico a quattro zampe charlie e quindi
mi metto in macchina in direzione Roccagorga mentre mangio un croassan vegan.
Ritirato il pettorale e fatto un breve riscaldamento alle 10:15 inizia mia prima gara podistica interamente in salita, su una breve (ma intensa) distanza di 5,5 km;
Il sole è alto e forte, non tira un filo di vento e la temperatura è sicurmente troppo alta per un'avventura del genere, fortuna che l'organizzazione aveva previsto dei punti di ristoro molto frequenti dove era possibile rinfrescarsi e dissetarsi.
Nel primo tratto le pendenze ci sono (6-8%) ma sopportabili, fino al km 1,5 quando sulla strada leggo la scritta "INIZIO SALITA" credevo fosse una presa in giro ma
alzo lo sguardo e vedo gli atleti davanti a me camminare.. mi sono fatto forza pensando che io avrei continuato a correre ma era impossibile anche per me.
Qui iniziava la gara con se stessi, ci sono tratti con pendenze assurde dove cercavo di buttare in avanti il busto per spostare il baricentro e fare meno fatica
ma la maggiore difficoltà è stato il cambio di ritmo quando riprendevo a "correre" dopo i pesanti tratti di camminata.
A 500mt dal traguardo gli organizzatori ai bordi della strada mi dicevano che ormai era finita che mancava poco ma non sapendo cosa mi sarei trovato davanti ho deciso
di trattenere le ultime energie fino a quando ho intravisto l'arrivo (anche questo in salita) e solo lì ho lasciato che il mio corpo bruciasse le ultime energie chiudendo la gara in 36'50'' del mio crono arrivando 37° assoluto su circa 180 partecipanti.
Con mia grande sorpresa, sono arrivato 2° di cat. D35 (su 21 arrivati) togliendomi così la soddisfazione di andare per la prima volta sul podio!
(peccato per i premi che oltre l'aceto e il vino non erano proprio vegan... )."

Leonardo, Campionato Regionale di mezza maratona

Primi km di garaDomenica 22 Maggio a Cernusco sul Naviglio, alle porte di Milano, si sono svolti i Campionati Regionali lombardi di mezza maratona sulla tradizionale distanza di 21km 97m, in realtà lunga circa 200m in più. Nonostante il periodo poco propizio dal punto di vista climatico per gare così lunghe la gara è stata partecipata, quasi 700 corridori al via. La mia giornata è iniziata alle 6.45 con la sveglia e la colazione a base di latte di soia, biscotti, pane con marmellata e mandorle, in quantità modeste per lo scarso tempo a disposizione prima della partenza. Avendo solo 1h e 30' di tempo prima del riscaldamento non ho superato le 700/800 kcal , in genere con più calma arrivo a 1000. Durante il riscaldamento e i primi km di gara lo stomaco non era troppo contento, probabilmente mi sarebbero servite almeno 2 ore. Ci tengo a precisare che una simile colazione non vegana mi avrebbe rischiesto non meno di 3h di digestione. Alle 9, ora della partenza, già il sole e il caldo si facevano sentire, così pure durante tutta la gara, imponendo agli atleti ritmi più lenti rispetto al potenziale/obbiettivo. I primi tre classificati, professionisti marocchini, hanno corso in 1h 09' e passa, il primo italiano e campione regionale ha vinto in 1h 11'. Il mio obbiettivo  di migliorare il personale stagionale ottenuto a Seregno il mese prima di 1h 16' 16" si è infranto quasi subito, già dopo 6/7km quando le gambe e il fisico mi hanno fatto capire che bisognava pagare dazio al caldo (la temperatura era di poco sotto i 30 gradi). Ho calato il ritmo passando da 3'33"/34" al mille a circa 3'40" e ho spostato il mio obbiettivo sul mantenimento della decima posizione che mi avrebbe permesso di essere tra i premiati.  Nonostante un ulteriore calo nel finale dovuto probabilmente all'eccesivo caldo e disidratazione ho mantenuto il decimo posto con un tempo finale di 1h 19' 01". Il percorso della gara è piatto, solo l'attraversamento di un paio di ponti sul naviglio rallentano la corsa, però è totalmente al sole, l'ombra non esiste e visto il periodo in cui si disputa non è  l'ideale per migliorare i propri tempi. Sono comunque soddisfatto di averla conclusa e in decima posizione per aver potuto fare un minimo di propaganda indossando una maglietta con simbolo "vegan" durante le premiazioni.

Leo

Premiazioni

Cinzia vince la 10 km cross "Corrinvalle"!

Domenica 21 Agosto 2011

cinzia_sCinzia Salvi è arrivata prima classificata nella cat. femminile della 3a edizione della Corrinvalle, gara di cross di 10 km svoltasi a Taibon Agordino.

La gara era caratterizzata soprattutto da sentieri con poco asfalto per un totale di 250 mt di dislivello. Il tempo impiegato da Cinzia è stato 45' e 50'

CONGRATULAZIONI CINZIA!

Articolo sul Corriere delle Alpi:

Informazioni aggiuntive