Record di veganrunners (8) alla 100 km del Passatore!

25 05 2019 Firenze: Record di presenze degli atleti Vegani!

 

Pare che la 100 km del Passatore sia un appuntamento fisso per rinforzare le anime dei runner, e particolarmente per i vegani visto che non possono farlo con il loro corpi vegani aproteici di atleti denutriti.

I vegansport Lido Parri (10h15'54"), Gianni Rigacci e Azzurra Agosti (arrivati insieme dopo 10h56'34"), Manuel IronMan Comandini (in coppia con un suo amico in 15h05'38"), il runner scalzista Ercole "Feel Free" La Manna (19h07'16"), Antonio Frasca Di Manno (10h27'26" Vegan Power Team, tutti motivati dal comune rispetto e amore nei cofronti degli animali e divulgatori della causa Vegan, hanno portato a termine la durissima prova portando a casa la medaglia da finisher ma soprattutto un'anima più temprata di prima! Alla gara hanno partecipato anche Giovanni Maselli e Barbara d'Alicandri che però hanno dovuto fermarsi al 47° km, Barbara a causa di una forte nausea, il classico problema che ci si può aspettare durante le Ultra.

risultati

Lido Parri

Lido Parri Vegansport veganrunner al Passatore 2019

Gianni e Azzurra:

Gianni e Azzurra pronti per il Passatore 2019

Francesca Spinsanti all'arrivo del Passatore 2019

ENG: 8 Veganrunners at the 100 km del Passatore 2019

It seems that the 100km del Passatore has been a fixed appointment to reinforce runner's souls, and particularly those of vegans, since they can't do that with their vegan aproteic bodies of undernourished athletes.

From Vegansport a.s.d. Lido Parri (10h15'54"), Gianni Rigacci and Azzurra Agosti (together after 10h56'34"), Manuel IronMan Comandini (at the finish with a friend of him in 15h05'38 "), the barefoot runner Ercole Feel Free La Manna (19h07'16"), Antonio Frasca Di Manno (10h27'26 "Vegan Power Team") . All of them, motivated by the same respect and love towards animals and promoters of the Vegan issue, completed the hard test taking home the finisher's medal... but above, with more tempered soul than before! Giovanni Maselli and Barbara d'Alicandri also took part in the race but they had to stop after 47 km, Barbara due to a strong nausea, a well known problem an ultrarunner can expect to face.

tesserati con noi!

Informazioni aggiuntive